Regione Veneto

Chiarimenti sulla gestione casi positivi Covid e relativi contatti: indicazioni operative da parte del Servizio Igiene Pubblica (SISP)

Pubblicato il 29 ottobre 2020 • Coronavirus , Salute

Chiarimenti sulla gestione casi positivi Covid e relativi contatti

Di seguito le indicazioni operative da parte del Servizio Igiene Pubblica (SISP).

Al ricevimento del referto positivo, il SISP prende in carico il caso. Al soggetto positivo viene inviato un sms che cita "Il suo test per la ricerca di Covid_\9 è risultato positivo pertanto Lei è in isolamento fiduciario per 10 giorni insieme ai suoi familiari conviventi. Entro lo scadere dei 10 giorni sarà ricontattato dai servizi ULSS per le verifiche del caso. Alla pagina troverà le indicazioni per il corretto isolamento domiciliare."

La persona viene contattata telefonicamente al fine dell'indagine epidemiologica.
Vengono indagate le 48 ore precedenti la data di inizio sintomi (o la data del tampone per gli asintomatici) per il rintraccio dei contatti stretti che sono definiti:

  • una persona che ha avuto un contatto diretto (faccia a faccia), senza mascherina, con un caso Covid_19 a distanza minore i 2 metri e di almeno 15 minuti.
  • una persona che vive nella stessa casa di un caso Covid_19
  • una persona che ha avuto un contatto diretto non protetto con le secrezioni di un caso Covid_19 (ad es. toccare a mani nude fazzoletti di carta usati)
  • una persona che si è trovata in un ambiente chiuso (aula, sala riunioni, sala d'attesa, ecc) con una caso Covid_19 in assenza di DPI idonei     - un operatore sanitario o altra persona che fornisce assistenza diretta ad un caso Covid_19 o personale di laboratorio addetto alla manipolazione di campioni di un caso Covid_19 senza l'impiego dei DPI raccomandati o mediante l'uso di DPI non idonei
  • una persona che ha viaggiato seduta in treno, aereo o altro mezzo di trasporto entro 2 posti in qualsiasi direzione rispetto a un caso di Covid_19; sono contatti stretti anche i compagni di viaggio e il personale addetto alla sezione dell'aereo/treno in questione

Indicazioni ministeriali

CASI POSITIVI ASINTOMATICI: le persone asintomatiche risultate positive al Covid_19 possono rientrare in comunità dopo un periodo di isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa della positività, al termine del quale risulti eseguito un test molecolare con risultato negativo (10 giorni + test) . Il SISP programma un tampone a 10 giorni dal primo e il soggetto rimane in isolamento fino ad esito (14 gg).

CASI POSITIVI SINTOMATICI: le persone sintomatiche risultate positive al Covid_19 possono rientrare in comunità dopo un periodo di isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa dei sintomi accompagnato da un test molecolare con risultato negativo eseguito dopo almeno 3 giorni senza sintomi (10 giorni, di cui almeno 3 giorni senza sintomi + test). Il SISP programma un tampone a 10 giorni dalla comparsa dei sintomi o successivamente in caso di perdurare dei sintomi stessi. Il soggetto rimane in isolamento fino ad esito (14 gg o più secondo data sintomi).

CASI POSITIVI A LUNGO TERMINE: le persone che, pur non presentando sintomi, continuano a risultare positive al test molecolare per Sars-Cov-2, in caso di assenza di sintomatologia da almeno una settimana, potranno interrompere l'isolamento dopo 21 giorni dalla comparsa dei sintomi. Se il primo tampone eseguito a 10 giorni (o più in caso di persistenza dei sintomi) risulta positivo, il SISP programma un altro tampone 7 giorni dopo. Se anche questo tampone rimane positivo, il soggetto viene comunque liberato dopo il 21° giorno.

CONTATTI STRETTI ASINTOMATICI: i contatti stretti di casi con infezione da sars-cov-2 confermati e identificati come sopra descritto, vanno posti in quarantena per 10 giorni dall'ultimo contatto sottoposti a testo al 10° giorno. Il SISP pone in quarantena per 14 giorni i contatti, programmando un tampone al 10° giorno (10 gg di quarantena + attesa esito tampone).

infografica getione casi covid_19
Allegato 3.99 MB formato pdf
Scarica