FALSIFICA IL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI, DENUNCIATO DALLA POLIZIA LOCALE

Pubblicato il 2 agosto 2021 • Comunicati Stampa

Montecchio Maggiore, 2 agosto 2021 – Non era una semplice fotocopia a colori. Quello utilizzato dal 47enne residente ad Arzignano denunciato dalla Polizia locale “Dei Castelli” per il reato di uso di atto falso e concorso in contraffazione di autorizzazione amministrativa, era un contrassegno di parcheggio per disabili abilmente falsificato, sul quale era stato addirittura attaccato un ologramma antifalsificazione di un Istituto bancario lombardo. 

L’uomo, italiano, è stato scoperto durante uno dei tanti controlli nei posteggi della zona commerciale lungo viale Trieste a Montecchio Maggiore volti proprio a reprimere l’abuso di occupazione degli stalli riservati, i furti d’auto o gli episodi di accattonaggio. 

Gli agenti della Polizia locale si sono però subito accorti che il contrassegno esposto dall’uomo sull’autovettura parcheggiata in uno stallo riservato all’interno del parcheggio di un supermercato, aveva qualcosa di sospetto. Infatti ad una prima verifica è subito risultato intestato ad un’altra persona non presente in quel momento sul posto. 

Il contrassegno falso è stato sequestrato dalla Polizia locale, mentre il 47enne oltre ad essere denunciato è stato anche sanzionato per occupazione abusiva di posteggio riservato.