MUSEO ZANNATO CHIUSO PER I DANNI PROVOCATI DAL MALTEMPO

Pubblicato il 23 luglio 2021 • Comunicati Stampa

Montecchio Maggiore, 23 luglio 2021 –  A causa degli ingenti danni alla scalinata d’ingresso provocati dalla caduta di un cedro abbattuto dalla furia del vento durante l’evento atmosferico eccezionale del 13 luglio scorso, il Museo Civico di Archeologia e Scienze Naturali “G. Zannato” resterà temporaneamente chiuso al pubblico fino al prossimo sopralluogo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, che deciderà come intervenire per il ripristino.

“Siamo dispiaciuti perché dopo le chiusure per il Covid e poi ancora per lavori, questa nuova interruzione non ci voleva proprio. Il Museo era già rimasto inagibile lo scorso weekend per permettere la rimozione dell’albero caduto e consentire le operazioni di pulizia. Dopo una prima valutazione del nostro ufficio tecnico effettuata già ad inizio settimana, – spiega il vicesindaco e assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Montecchio Maggiore, Claudio Meggiolaro – attendiamo il sopralluogo della Soprintendenza previsto per il prossimo martedì 3 agosto per capire quando potremo riaprire in sicurezza”